Qamar

Alter-azioni

la musica aspetta di essere alterata.
così come la nostra percezione.
un filo diretto con la memoria.
e la memoria è il presente di noi,degli altri,di ciò a cui aspiriamo.
spezzoni di nulla-tutto che aspettano il mutare delle ombre che gli passano sopra veloci.
echi.
la musica è un eco alterato dal vento.
silenzi,pensieri,azioni vanno d’accordo solamente con la loro natura mutevole.
siamo già ciò che ricordiamo e ciò che dimenticheremo.
siamo il nostro alter ego.
e musicate parole serrano la gola o la lustrano per questo giorno,questa notte,il prossimo domani.
il suono arriva fin dove tutta questa chiassosa mente non arriva, non comprende.
sempre e ancora indicibile è la musica,così la notte.
mater nostra, gemella taciturna.

Contamin-azioni

un suono che contamina un altro suono, si mescola con l’aria e genera emozioni con ciò che ci è attorno, con quello che ogni attimo si scontra nei nostri occhi.
realtà innaturale nell’apparenza, ma non nella sostanza. la contaminazione colora la pelle, le dita, l’anima e non ne può essere escluso il suono…
ascoltare non equivale a sentire, e l’orizzonte è capovolto, nelle dimensioni dello spazio, che rimane lo sfondo delle nostre visioni, delle nostre contaminazioni.

Qamar

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: